L'opera da tre soldi di Bertolt Brecht e Kurt Weill mette in scena l’ambiente della malavita londinese e gli intrighi del mondo aristocratico, visti con distaccato ma realistico cinismo. Fin dalle prime rappresentazioni, “L’opera da tre soldi” ha sempre riscosso l’attenzione e i favori del pubblico, sia per l’affascinante e indimenticabile musica di Kurt Weill, sia per i temi di carattere politico e morale che mettono alla berlina i vizi presenti, allora come oggi, nella società contemporanea.

“Quando il 31 agosto 1928 si alzava il sipario nel – tutt’oggi esistente – Theater am Schiffbauerdamm di Berlino, nessuno tra il pubblico in sala poteva immaginare di trovarsi alla prima di una delle opere teatrali di maggior successo del ventesimo secolo. La sua popolarità e le sue immortali melodie hanno accompagnato numerose generazioni nel corso degli anni”. (Maestro Arturo Tamayo, direttore dell’Ensemble 900 del Conservatorio)

# vimeo.com/173894206 Uploaded 379 Plays 0 Comments

Cross-Media Lab

SUPSI Plus

Il Cross-Media Lab è un’esperienza interdisciplinare che vede la collaborazione fra il Conservatorio della Svizzera italiana, la Scuola Teatro Dimitri e il Corso di laurea in Comunicazione visiva del Dipartimento ambiente costruzioni e design della SUPSI.

Questa…


+ More

Il Cross-Media Lab è un’esperienza interdisciplinare che vede la collaborazione fra il Conservatorio della Svizzera italiana, la Scuola Teatro Dimitri e il Corso di laurea in Comunicazione visiva del Dipartimento ambiente costruzioni e design della SUPSI.

Questa collaborazione ha creato negli anni importanti e innovativi spettacoli multimediali, produzioni d’avanguardia nel panorama ticinese.

È un progetto culturale a vocazione artistica nato nel 2003 su proposta del Conservatorio e in particolare di Giorgio Bernasconi, docente e direttore d’orchestra.

Il dipartimento di Arti applicate e la scuola Teatro Dimitri accolsero immediatamente la proposta mettendo alla prova le competenze dei propri studenti.

Anno dopo anno la collaborazione sinergica tra gli studenti dei diversi dipartimenti porta allo sviluppo competenze sempre più raffinate.

Il progetto Cross-Media Lab si caratterizza in due momenti: la progettazione didattica e l’evento, che dalle sue origini viene messo in scena al Palazzo Congressi di Lugano e rientra nella “stagione 900 e presente”, una rassegna musicale sul precedente secolo, giunta ora alla quindicesima edizione.

Browse This Channel

Shout Box

Heads up: the shoutbox will be retiring soon. It’s tired of working, and can’t wait to relax. You can still send a message to the channel owner, though!

Channels are a simple, beautiful way to showcase and watch videos. Browse more Channels.