Ciro D'Emilio

Joined
Roma/Napoli

User Stats

Profile Images

User Bio

Ciro D'Emilio nasce a Pompei (NA) il 28/09/1986 e dopo 19 anni vissuti a SCAFATI (SA) si trasferisce nella capitale per intrapendere gli studi di cinema all'università di ROMATRE, frequentando il DAMS. Nel 2006 crea la FORME DI VITA produzioni a cui aderiscono molti giovani studenti e non. A settembre, dirige il suo primo audiovisivo, GAME OVER, videoclip del gruppo emergente napoletano LA CONGREGA che ha il merito di essere trasmesso sul canale televisivo di RTL 102.5 . Il 2007 si apre con vari progetti e nel mese di luglio, sempre sotto il nome di Forme Di Vita, scrive, produce e dirige il cortometraggio L'ALTRO, un film che indaga sul tema del razzismo. L'ALTRO è selezionato alla XIII edizione del MEDFILMFESTIVAL, importante kermesse del mediterraneo, a cui partecipano 40 Paesi di tutto il mondo. Vince poi alla prima edizione dello SCORTOFILMFESTIVAL nella sezione SCORTI NUOVI. Approda alla seconda edizione del FESTIVAL ALBERINI vincendo la targa MIGLIOR ATTORE per tutto il cast di attori. Si aggiudica il Premio Franco Santaniello come MIGLIOR SCENEGGIATURA alla X edizione del NAPOLIFILMFESTIVAL (napolifilmfestival.it), per poi approdare incredibilmente al WEST HOLLYWOOD INTERNATIONAL FILM FESTIVAL dove ottiene due targhe prestigiose: JUROR AWARD e BEST EUROPEAN SHORT AWARD. In più l'ANICA lo inserisce nel CATALOGO delle produzioni cinematografiche italiane di corti e documentari del 2007. Anno che si chiude con il secondo video de LA CONGREGA, "A chi tant e A chi nient", che evidenzia la situazione sociale di chi oggi non riesce a tirare avanti. Il 2008 porta alla preparazione di lavoro molto impegantivo: STRADE PARLANO, sempre per LA CONGREGA, dove vengono sviscerati i temi della criminalità giovanile. Questo sarà anche l'argomento della sua tesi di laurea in regia nel 2009. Nello stesso anno fa poker, dirigendo il quarto video de LA CONGREGA dal titolo ERANO I TEMPI. Nel 2010 arriva un nuovo incontro, che porta alla realizzazione di ALTRO CHE GUAI del rapper emergente JIMMO della crew dei 3MENDICANTI. Il testo sottolinea la differenza tra le cose utili e le cose inutili. Nel 2011 crea, con Manuela Ianniello, la ROAD TO PICTURES FILM. Con questa produzione realizza un nuovo progetto: Il cortometraggio MASSIMO, che narra la dura esperienza di un soldato in missione in medio oriente. Il corto esce nel 2012 e ottiene da subito risultati importanti, come la world premiere al CAPE WINELANDS FILM FESTIVAL in Sud Africa e il BEST SHORT al FIRSTGLANCE HOLLYWOOD FILM FESTIVAL nella sezione on-line. Sempre nel 2012 cura il progetto NANTHEM, composto da due videoclip e con la partecipazione dei migliori rapper della campania, tra cui Clementino, ‘Nto, A.M., Sha One, Speaker Cenzou, Reddog, Svez, Pepp J One, ecc. Nel 2013 esce nei festival italiani il suo terzo cortometraggio dal titolo UN RITORNO, che tratta la storia di un ragazzo che dopo dieci anni ritorna nel suo paese di origine e si scontra con il proprio passato. Il cortometraggio raccoglie consensi e molti premi tra cui MIGLIOR FILM al CARPINE D'ARGENTO 2013, MIGLIOR FILM al FESTIVAL INTERNAZIONALE VISIONI CORTE 2013, MIGLIOR SCENEGGIATURA al CAMAIORE FILM FESTIVAL 2013, MIGLIOR REGIA, MIGLIOR FOTOGRAFIA, MIGLIOR SCENOGRAFIA, MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA al VideoCortoNettuno 2013. Prossimamente aggiornamenti su questa pagina! Stay Tuned!

External Links