milagro acustico

Joined
Rome - Italy

User Stats

Profile Images

User Bio

ITALIANO/ENGLISH

1995 il gruppo viene fondato da Bob Salmieri.

La musica dei Milagro Acustico ripercorrere le rotte del Mediterraneo, tentando una interpretazione personale delle tradizioni, e una rilettura della storia remota, in particolare quella della dominazione Araba del Mediterraneo.
Il linguaggio usato per le canzoni è in prevalenza il siciliano, terra di origine del fondatore del gruppo, altre lingue utilizzate sono l’arabo e il turco.

1998 il gruppo realizza il suo primo CD autoprodotto “Onirico”.

2002 il respiro internazionale del gruppo, riscuote interesse oltre oceano e l’etichetta californiana Tinder records pubblica il CD “I storie ‘o Cafè di lu Forestiero” la critica e il pubblico americano lo accolgono calorosamente.

2004 un’altra etichetta californiana, la Hearts of Space si interessa al gruppo e in collaborazione con l’etichetta Newyorkese Valley Entertainment pubblica il CD “Rubaiyyat of Omar Khayyam” ispirato alle poesie del poeta e scienziato persiano del XI secolo. Anche quest’album viene accolto in America con interesse e curiosità.

2005 il CD “Poeti Arabi di Sicilia” ispirato alle poesie dei poeti vissuti in Sicilia durante la dominazione islamica dell’isola, viene pubblicato dalla etichetta italiana Compagnia Nuove Indye, (CNI Music) con la quale comincia un lungo rapporto collaborativo.

2005 esce il libro di racconti “I storie ‘o Cafè di lu Forestiero” di Bob Salmieri pubblicato dalle Edizioni Interculturali di Roma.

2006 viene pubblicata la nuova versione di “I storie ‘o Cafè di lu Forestiero Novo”, (CNI Music) aggiornato con nuove canzoni e nuovi interpreti.

2007 Viene fondata l’Associazione Culturale Milagro Acustico per la promozione e diffusione della cultura mediterranea.

2007 Coppola editore pubblica “Uomini e Dei, piccola Odissea siciliana” di Bob Salmieri, un altro omaggio alla Sicilia e alla sua cultura.

2007 La CNI Music pubblica il secondo capitolo della trilogia dedicata alla poesia arobo-sicula Dal titolo “SIQILIAH, terra d’Islam”

2007 Il brano “Lassannu Siracusa” viene scelto per la colonna sonora del film di Gianluca Arcopinto “Angeli distratti” (Lucky red)

2007 Sono fra i creatori del collettivo artistico MEDITERRANEA SICILIA PROJECT insieme a Maurizio Catania di Unnaddarè e Andrea Alberti Orchestra Mediterranea.

2008 Realizzano la colonna sonora del cortometraggio “Angelo Azzurro” di David Monni

2009 Realizzano la colonna sonora per lo spettacolo teatrale “Il berretto cu’ i ciancineddi” di L. Pirandello del Gruppo Teatro Onda, regia Erika Barresi.

2009 Partecipano alla realizzazione del documentario “Poeti Arabi di Sicilia”, la regia di Mohamed Kenawi per la tv araba Al Jazeera documentary.

2009, a Novembre, sono in tour nelle università turche di Istanbul, Ankara, Mersin e Denizli con il progetto “MED JAZZ – Radici comuni” finanziato dalla Unione Europea nell’ambito del KaleidoskopEurope project realizzato in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Ankara.

2010 esce il triplo “THERMAE ATMOSPHERAE” sempre pubblicato da CNI Music. Tre CD dedicati interamente alle terme che comprendono brani inediti e brani già pubblicati ma riarrangiati in versione strumentale.

2010 Aprile sono nuovamente invitati in Turchia, nell’ambito del programma EU-Turkey Civil Society Dialogue: Cultural Bridges Programme come rappresentanti del KaleidoscopEurope Project per l’Italia.

2011 Realizzano la colonna sonora del cortometraggio “Mater Dolorosa” della regista americana Mary Jane Ajodah

2011 Viene pubblicato il loro nuovo cd “SANGU ru POETA – SAIRIN KANI, Nazim Hikmet, Ignazio Buttitta poems” dedicato alle poesie dei due poeti mediterranei.

2012 realizzano la colonna sonora del documentario sulla Corea "La tregua, una guerra dimenticata" regia Franco Pennacchi

Brani dei loro album sono inseriti in numerose compilations internazionali.

================================================

The band was founded in 1995 by Bob Salmieri. Milagro Austico’s music travels through Mediterranean routes re-discovering traditions and Arab domination history from a personal point of view. The language the band uses is mainly Sicilian, as Sicily is Mr Salmieri’s homeland, in ensemble with Arabic and Turkish. 1998: The band release its first album, “Onirico”. 2002: Milagro Acustico international attitude gets noticed in the US as Californian Tinder Records releases the second work of the band, I storie ‘o Cafè di lu Forestiero. It was a success both among public and review. 2004: Hearts of Space, another Californian company, and New York based Valley Entertainment cooperate to release “Rubaiyyat of Omar Khayyam”, inspired by poems of XI century Arab poet and scientist. It was another success. 2005: Released “Poeti Arabi di Sicilia” (by Italian company Compagnia Nuove Indye), inspired by poems of Arab poets who used to live in Sicily during the Arabic domination. In the same year Bob Salmieri’s novel book “I storie ‘o Cafè di lu Forestiero”, published by Edizioni Interculturali, Rome. 2006: a new version of “I storie ‘o Cafè di lu Forestiero Novo” is released: new bonus tracks and new musician enrich the old success. 2007: CNI Music releases the second chapter of the Trilogy dedicated to Arabic-Sicilian poetry, “SIQILIAH, terra d’Islam”. 2007: Coppola editions publishes “Uomini e Dei, piccola Odissea siciliana”, one more tribute to Sicily and its culture. Among the several musicians who played with Milagro Acustico were: Nour-Eddine (drums) and Jamal Ouassini (violin), Pape Kanoutè (kora) e Pape Yery Samb (djambè) from Senegal, i vocalists Maryam Borhani and Javad Ghaffari from Iran; Volkan Gucer (kaval) and Turker Dinletir (ney), Burak Aziz, (vocals) Gunay Celik (Kanun) from Turkey; Kalipada Adhikary (tabla) from India and Abdalla Mohamed (darbuka, ney) from Egypt. Milagro Acustico take part to folk music festivals on a regular basis both in Italy and all over Europe. In 2007 they were among the founders of MEDITERRANEA SICILIA PROJECT artists’ network, together with Welt Labirynth (Tonj Acquaviva), Unnaddarè (Maurizio Catania) and Orchestra Mediterranea (Andrea Alberti). Tracks from all their albums are included in several international compilations.

External Links