1. TORRE DI PALME (FERMO, MARCHE, ITALY)

    14:01

    from etruscanwarrior / Added

    30 Plays / / 0 Comments

    Torre di Palme, frazione di Fermo, Firmum Picenum in latino, provincia di Fermo, Marche, Italia. Fu comune autonomo sino al 1877 quando era incluso nella provincia di Ascoli Piceno cui continuò ad appartenere con il suo capoluogo finché quest'ultimo non divenne a sua volta sede provinciale nel 2004. Sorge a 104 m s.l.m. a ridosso del mare Adriatico con una popolazione di 176 abitanti. È un borgo medievale che conserva interamente l'antica struttura urbana e costituendo un punto elevato molto vicino al mare gode di una notevole veduta panoramica sul litorale marino in corrispondenza di Marina Palmense e dell'autostrada A14 che la costeggia. Marina Palmense ne costituisce la spiaggia che dista dieci chilometri dal capoluogo di Fermo. Torre di Palme ha origine remota nell'antica città picena di Palma fondata nel VI secolo a.C. e ricaduta nell'orbita romana con la conquista della regione nel 268 a.C. Il capoluogo dell'Ager Palmensis fu centro di grande importanza strategica marittima, ma anche famoso in tutto l'impero per la produzione del vino. Fu anche a causa di tale rilievo portuale che i Romani istituirono la colonia fermana onerandola del controllo del commercio nella zona. Nell'Alto Medioevo il Palmense continuò a soggiacere al controllo fermano, ma sfiancata da incursioni piratesche Palma venne ridotta a un cumulo di rovine e gli abitanti trovarono scampo sull'adiacente colle dove era situata la torre d'avvistamento (Turris Palmae) al seguito dei monaci eremitani che per primi vi si stabilirono nei secoli XI e XII. Fu a Torre di Palme che il 28 novembre 1798 l'esercito francese respinse l'invasione del dipartimento del Tronto (Repubblica Romana) da parte dei più numerosi ma mal organizzati soldati borbonici. Già comune autonomo Torre di Palme fu aggregata al comune di Fermo nel 1877. Galleria di immagini del centro storico e vedute panoramiche della costa adriatica con fotografie scattate lunedì 16 settembre 2013.

    + More details
    • FERMO (MARCHE, ITALY)

      31:16

      from etruscanwarrior / Added

      26 Plays / / 0 Comments

      Fermo, Firmum Picenum in latino, comune di 37274 abitanti, provincia di Fermo, Marche, Italia. Scavi archeologici condotti a Fermo in tre distinte aree hanno restituito materiale funerario risalente fino ai secoli IX-VIII a.C. appartenente alla tipologia protoetrusca, tanto che gli studiosi hanno definito l'area di Fermo un'isola culturale villanoviana. Colonia romana nel 264 a.C. Fermo partecipò a varie campagne di guerra ed i suoi abitanti ottennero la cittadinanza romana nel 90 a.C. Annessa al regno longobardo e poi libero comune nel 1199 successivamente conobbe l'avvicendamento di diverse signorie. Divenne il centro ed il capoluogo della Marca Fermana, un'ampia area che si estendeva dal Musone ad oltre Vasto (Chieti) e dagli Appennini al mare. “...come un tempo veniva chiamato Fermo Piceno così in altri tempi la Marca fu detta Fermana, essendo Fermo la prima città che in questa provincia esistesse”: Bolla di Sisto V del 24 maggio 1584 per l'elevazione della cattedrale a sede metropolitana. Nel periodo napoleonico fu capoluogo del Dipartimento del Tronto (uno dei tre dipartimenti in cui erano divise le Marche) ed in cui erano comprese anche Ascoli ed inizialmente anche Camerino. Gli altri dipartimenti erano quelli del Metauro, con capoluogo Ancona, e del Musone, con capoluogo Macerata. Nel 2004 è stata istituita la provincia di Fermo con legge parlamentare 147/2004, provincia già esistente fino al 1860 quando fu soppressa con un decreto legge del Governo Cavour (ministro degli interni Minghetti), decreto mai convertito in legge, ed unita a quella vicina di Ascoli Piceno, benché all'epoca fosse più piccola sia per estensione territoriale che per abitanti ed estimo rispetto a quella di Fermo. Oggi il territorio circostante corrispondente più o meno alla provincia di Fermo è chiamato il Fermano, mentre fino alla metà del Novecento esso era chiamato correntemente la Fermana, probabilmente derivando dall'antica denominazione della Marca Fermana. Galleria di immagini del centro storico con fotografie scattate lunedì 16 settembre 2013.

      + More details
      • PORTO SANT’ELPIDIO. COSTA ADRIATICA (FERMO, ITALY)

        13:31

        from etruscanwarrior / Added

        49 Plays / / 0 Comments

        PORTO SANT’ELPIDIO. COSTA ADRIATICA CENTRALE / CENTRAL ADRIATIC COAST. Porto Sant’Elpidio, comune di 25780 abitanti, provincia di Fermo, Marche, Italia. La storia di Porto Sant'Elpidio è relativamente breve, in quanto come comune autonomo è stato istituito recentemente nel 1952 dalla suddivisione amministrativa della città di Sant'Elpidio a Mare. Nel corso di alcuni scavi nella zona interna del comune (Fonteserpe, Pescolla e Pian Di Torre) si sono trovati molti reperti archeologici importanti, che confermano la presenza di alcune sepolture etrusche risalenti all'ultimo periodo. Dell'epoca medioevale si ritrovano mappe in cui già nel 1500-1600 si legge di un piccolo paesino sulla costa con il nome di Porto S.Lupidio con mare pescoso e poco lontano dal Castrum Castri, fortezza militare andata distrutta in epoca medievale. Nonostante il trascorrere degli anni e la continua immigrazione dal sud Italia il paese è rimasto abbastanza piccolo fino al 1952, anno in cui ottenne l'indipendenza comunale da Sant'Elpidio a Mare, cambiando nome da Porto di Sant'Elpidio a Mare a Porto Sant'Elpidio. La Stazione delle Ferrovie dello Stato ha favorito un aumento fortissimo della popolazione e dell'immigrazione dal Meridione. Un evento significativo fu l'alluvione avvenuta negli anni cinquanta. In quei giorni le piogge torrenziali gonfiarono i letti dei fossi presenti e l'assoluta mancanza di una rete fognaria inasprì la problematica: in poco più di un giorno una grossa quantità di fango ed acqua invase le strade impedendo l'arrivo degli scarsi soccorsi e distruggendo moltissime case povere, oltre a rendere molti raccolti inutilizzabili. La ripresa da quel disastro fu lenta ma la vita ricominciò poco tempo dopo. Galleria di immagini con fotografie scattate sabato 14 settembre 2013.

        + More details
        • SANT’ELPIDIO A MARE (FERMO, MARCHE, ITALY)

          21:01

          from etruscanwarrior / Added

          38 Plays / / 0 Comments

          Sant’Elpidio a Mare, comune di 17254 abitanti, provincia di Fermo, Marche, Italia. La città occupa il territorio appartenuto a Cluana, l'antica città romana bagnata dal fiume Chienti e distrutta dai Goti nei primi anni del 400. Nell'887 fu fondata una delle più antiche e potenti abbazie benedettine delle Marche: l'Abbazia imperiale di S.Croce al Chienti. Il borgo medievale con il toponimo di Castello di Sant'Elpidio sorse nell'XI secolo sul colle alla cui sommità ospitava la chiesa della Madonna dei Lumi. Elevato al rango di libero comune nel 1250 Federico II di Svevia gli concesse la costruzione di un porto tra i fiumi Chienti e Tenna. Fu nei secoli successivi al centro di aspri contrasti con la vicina Fermo. Saccheggiato nel 1328 dalle truppe di Mercenario da Monteverde fu nuovamente distrutto dal ghibellino Rinaldo da Monteverde nel 1376 e nel 1377. Nel 1380 gli Elpidiensi ricostruirono il paese sul colle della pieve alla cui sommità la piazza Giacomo Matteotti è delimitata dalla parrocchia di Sant'Elpidio Abate, dalla torre gerosolimitana, dalla Basilica Lateranenze di Maria Santissima della Misericordia e dal Palazzo Comunale. Nel 1431 l'esercito di Francesco Sforza penetrò la cinta muraria e saccheggiò l'abitato. Nel 1797 sul colle dei Cappuccini il generale Rusca dell'esercito napoleonico sconfisse le milizie locali fedeli al Papa e inglobò il paese nel Dipartimento del Tronto con capoluogo Fermo. Nel 1828 papa Leone XII emanò una bolla con la quale gli attribuì il titolo di città. Durante la seconda guerra mondiale il territorio fu amministrato dalla Repubblica Sociale Italiana. Nel 1952 Porto Sant'Elpidio diventò comune autonomo, per cui il territorio del comune diminuì di 18,14 km². La località è famosa per la tradizionale “Contesa del Secchio” di origine medioevale. Galleria di immagini del centro storico con fotografie scattate sabato 14 settembre 2013.

          + More details

          What are Tags?

          Tags

          Tags are keywords that describe videos. For example, a video of your Hawaiian vacation might be tagged with "Hawaii," "beach," "surfing," and "sunburn."

          The more you know…

          Vimeo Video School

          Check out these lessons to learn how to make videos about sant’elpidioamare:

          Vimeo Video School has awesome lessons and video tutorials to help you get started making better videos.